Da quattordici anni, l’Associazione Piccoli Punti sostiene l’attività assistenziale del Centro Regionale Melanoma, presso l’Istituto Oncologico Veneto di Padova, e ne incentiva le attività di ricerca. Inoltre promuove l’educazione dei pazienti e la cultura della prevenzione realizzando una serie articolata di iniziative culturali e divulgative, grazie al contributo attivo dei suoi volontari.

In quest’ottica, riteniamo che la formazione di giovani medici che abbiano dimostrato dedizione alle attività di (1) assistenza, (2) ricerca e (3) prevenzione dei tumori cutanei sia fondamentale per garantire continuità ed energia ai nostri progetti.

A tal fine viene istituita una borsa di studio Piccoli Punti dedicata agli studenti laureandi e neo-laureati cha abbiano redatto una tesi con tema i tumori cutanei presso la Facoltà di Medicina dell’Università di Padova.

L’iniziativa sarà legata al nome di Marco Possia, un ragazzo venuto a mancare troppo presto a causa di una melanoma. Obiettivo di questo progetto è far emergere giovani medici di talento, incoraggiando, nel ricordo di Marco, la loro partecipazione a 360 gradi alle attività di assistenza, ricerca e prevenzione promosse nel corso dell’anno da Piccoli Punti.

La borsa di studio sarà erogata esclusivamente per fini formativi, poiché l’iniziativa intende favorire la formazione culturale di giovani capaci che abbiano dimostrato impegno, creatività ed innovazione.

In considerazione delle linee tematiche che animano l’Associazione Piccoli Punti, sono stati individuati i seguenti requisiti di ammissione:

  1. Tesi di laurea (completata o in corso di preparazione) in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Padova sui tumori cutanei.
  2. Partecipazione attiva all’attività assistenziale o di ricerca presso il reparto o l’unità operativa (preclinica) di riferimento.
  3. Partecipazione attiva agli eventi di educazione, prevenzione e promozione della Piccoli Punti.
  4. Al momento della domanda, il candidato non deve frequentare alcuna Scuola di specializzazione o essere vincitore di altre borse di studio.

I criteri minimi per concorrere alla Borsa di Studio sono:

  • Tesi di laurea in Medicina e Chirurgia con votazione finale di almeno 105/110 oppure, per i laureandi, una media dei voti d’esame di 26 (autocertificazione dal sito dell’Università).
  • Partecipazione con regolarità e costanza all’attività clinica o pre-clinica del reparto o unità operativa presso cui è stata preparata la tesi (certificazione del tutor).
  • Partecipazione attiva ad almeno quattro eventi/anno (educazione, prevenzione o promozione) di Piccoli Punti (certificazione segreteria Piccoli Punti tramite le “schede evento”).

Valore ed impiego della Borsa di Studio

La borsa di studio Piccoli Punti sarà pari ad un importo di € 1.500, che dovranno essere insindacabilmente impiegati per la formazione del candidato (partecipazione a congressi, acquisto di libri testo, soggiorni formativi, ecc.). Sarà un criterio premiante il fatto che il candidato indichi anticipatamente (al momento della domanda) come intende impiegare la Borsa.

L’ammontare della Borsa di Studio sarà corrisposto dietro regolare presentazione delle ricevute di spesa.

Scadenza del bando

31 gennaio 2020;

Premiazione: Assemblea Associazione aprile 2020

Commissione giudicatrice

Il Consiglio Direttivo di Piccoli Punti verificherà la sussistenza dei criteri di ammissione; il Comitato Scientifico valuterà la qualità della tesi di laurea e la modalità con cui la Borsa sarà spesa e proclamerà il vincitore.

Relazione

Il vincitore dovrà preparare una breve relazione relativa all’impiego della Borsa di Studio che sarà inviata al CD e pubblicata sul sito dell’Associazione.

Invio della domanda

Il modulo di domanda d’ammissione al bando correttamente compilato con i relativi allegati dovrà pervenire per posta o per e-mail ai seguenti indirizzi:

– Associazione Piccoli Punti Onlus, Via Carlo Rezzonico 22B, 35131 Padova (PD)

– info@piccolipunti.it

Per scaricare il modulo clicca qui.

Pubblicizzazione del bando

– Sito Piccoli Punti

– Social

– Siti tematici

– Altri canali che saranno individuati